Vittoria Piscitelli

4_Panoramica_mostra

 Nata nel 1989 a Napoli dove attualmente vive e lavora, Vittoria Piscitelli è un’artista visiva la cui ricerca predilige le tecniche del collage e del ricamo.

La sua coscienza visiva attinge dai repertori della storia dell’arte, della cultura di massa, fino ai linguaggi più concettuali come negli ultimi lavori del 2017

Tutto questo l’ho fatto solo per te 

Ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Napoli, diplomandosi prima in Pittura e poi in Graphic Design nel 2012.

Da subito espone nelle personali U.G.L.Y u go losing your self presso la Galleria D’Ayala 6 (Napoli, 2013) e Abat-Jour(Napoli, 2015) curata da Federica De Rosa e Corrado Morra presso la Galleria Arti Decorative.

La più recente personale è del 2017 presso la Mapils Gallery di Maria Pia De Chiara curatrice con De Rosa e Morra della mostra Tutto questo l’ho fatto solo per te, punto catartico nella svolta formale dell’artista partenopea.

Partecipa a numerose collettive tra le quali

MELI MELO a Londra presso la Red CHurch Street Gallery a cura di Victoria Genzini, Marsida Rexhepaj e RIddhi Bhansal (2011);

Il Corpo della Donna a cura di Victoria Genzini, (Milano, 2011);

Who curata da Project &nd (2017) e Contrasti: Design dell’Accademia per la città curata dall’Accademia di Belle Arti di Napoli presso il Pan (2017).

Dal 2014 collabora al progetto discografico Le Strisce per Suonivisioni Records, realizzando il concept artistico per l’album Hanno Paura di Guardarci Dentro e dal 2016 lavora per il progetto Davide Petrella con il disco Litigare per Warner Music Italy nel ruolo di art director visivo e graphic designer.

 

 

You may also like